MeteoSortino

Le 10 regole per un’abbronzatura senza rischi

Le 10 regole per un’abbronzatura senza rischi
giugno 03
12:08 2017

Primo appuntamento con i consigli su un’abbronzatura sicura!

1- Preparatevi al sole: l’alimentazione può essere di aiuto per preparare la pelle al sole e avere un’abbronzatura perfetta. È utile aumentare il consumo di caroteni e antiossidanti presenti in frutta e verdura (come carote, albicocche ecc), di proteine del pesce e di acidi grassi essenziali come l’acido linoleico, che sono efficaci per mantenere integro il film idrolipidico cutaneo. Un mese prima di esporsi al sole è bene prendere ogni giorno vitamina E e C e proseguire per altri venti giorni durante l’esposizione così da proteggere la pelle dall’ossidazione cellulare indotta dagli ultravioletti.

2- Usate sempre una crema protettiva: il solare ad alta protezione è necessario, soprattutto se si ha la pelle chiara, per proteggersi dalle scottature. L’abbronzatura, infatti, compare dopo 5-10 giorni dall’esposizione che è il tempo necessario al nostro corpo per produrre la melanina. Con un filtro alto ci si abbronza, anche se più lentamente, a dispetto di quello che comunemente si crede. Ma quale filtro scegliere? Quello con un SPF (Sun Protection Factor) doppio rispetto alle proprie esigenze, questo vi dovrebbe cautelare da un eventuale danno solare. Ci sono in commercio creme solari ad alta protezione (da 20 in su) resistenti all’acqua e che vanno applicati almeno 30 minuti prima dell’esposizione al sole e ogni 2 ore durante esposizioni prolungate, abbondante sudorazione e dopo lunga permanenza in acqua.

3- Non dimenticatevi del doposole! Aiuta la pelle a ritrovare il suo naturale equilibrio poiché contiene sostanze idratanti come olio di mandorle e acido ialuronico, restitutive (vitamina E e collagene) e anche lenitive come aloe vera e calendula che aiutano a calmare irritazioni e arrossamenti cutanei.

4- Attenti alle scottature! È bene evitare di esporsi al sole per qualche giorno e idratare bene la pelle ogni 3-4 ore con un’emulsione rinfrescante e lenitiva. Sul viso, questo tipo di prodotti può essere applicato come una maschera, da tenere in posa per al massimo 10 minuti. Se la scottatura è intensa è comunque bene rivolgersi al medico.

5- Non usate i solari dell’anno precedente: i filtri solari perdono di intensità con il tempo le loro proprietà protettive ed è consigliabile rinnovarli di anno in anno per una migliore garanzia di protezione e un’abbronzatura senza rischi.

Indice UV

Indice UV rilevato dalla Stazione Meteo Sortino QUI

FONTE: ” Per una bellezza sostenibile” -Silvia Brena, Bruno Mandalari- Salani Editori

Facebook

Iscriviti a MeteoSortino

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti e ricevere via e-mail le notifiche degli aggiornamenti in tempo reale

Unisciti a 2 altri iscritti

Social

bool(false)
Vulnerability Scanner