MeteoSortino

Spaghetti GFS

GUIDA ALLA LETTURA DEI SPAGHI
I grafici delle mappe sopra vengono comunemente chiamati “Spaghi” e rappresentano le 20 possibili evoluzioni del modello GFS (modello meteo americano).

Gli spaghi o spaghetti si leggono come un asse cartesiano, nella prima schermata vengono visualizzati i parametri delle temperature ad 850 hPa (circa 1500mt slm) e quelli delle temperature a 500 hPa (circa 5500mt slm), mentre le linee alla base del grafico sono i mm di pioggia previsti per la giornata. Ogni linea colorata rappresenta una possibile evoluzione, molto utile per capire le possibili varianti previsionali del modello.

In sostanza oltre alla corsa ufficiale ( linea nera) si inseriscono 20 piccolissime varianti per vedere cosa comporterebbe nella previsione un errore nei dati iniziali (cosa sempre presente). Più il fascio di linee è vicino e più attendibile è la previsione. Sulla sinistra del grafico si trovano i valori termici da -45 a +30, sulla destra i mm previsti delle precipitazioni da 0 a 75. Nella barra inferiore troviamo i giorni di riferimento.


Facebook

Iscriviti a MeteoSortino

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti e ricevere via e-mail le notifiche degli aggiornamenti in tempo reale

Unisciti a 2 altri iscritti

Social

bool(false)
Vulnerability Scanner