Vento e sabbia a Pasquetta

Vento confermato, soprattutto per il giorno di Pasquetta.

I nostri cieli perderanno la loro trasparenza per assumere una parvenza opaca e lattiginosa per l’avanzata di velature sempre più estese. A questo si sommerà l’apporto massivo di polveri desertiche, le quali contribuiranno ad opacizzare l’atmosfera e a renderla color mattone, soprattutto a Pasquetta.

La figura in evidenza ci mostra il percorso intrapreso dal pennacchio di polveri proprio nel giorno di Pasquetta

Nel cuore del Sahara il vento si sfogherà dando luogo a intense tempeste di sabbia. Le polveri più sottili, per via del loro peso ridottissimo, riusciranno a sorvolare il mare e a raggiungere in massa anche il nostro territorio, dove pertanto ci aspettiamo la classica atmosfera rossastra e opaca.

Parte di queste polveri ricadrà al suolo laddove avremo precipitazioni, lasciando l’evidente traccia “terrosa” sulla nostra biancheria stesa e sulle nostre auto.

Il periodo successivo risulta affetto da una predicibilità troppo bassa per trarre ulteriori conclusioni.

Intanto prendiamoci questa, poi si vedrà.

BUONA PASQUA E PASQUETTA.

 

Autore dell'articolo: Meteosortino